CHIAMA SHOP E-MAIL

I “Doodle” di Corso Venezia 8

You are in:/I “Doodle” di Corso Venezia 8
I “Doodle” di Corso Venezia 8 2017-05-27T16:36:43+00:00

Tutto è iniziato per caso, col primo doodle creato in occasione di… in nessuna occasione. Semplicemente fu fatta una grafica che inglobava nel logo di Corso Venezia 8 il classico “I Love New York” ovviamente declinato su Milano.

Doodle
Doodle

Ma facciamo un passo indietro: cos’è un doodle? E’ una verisione alternativa del logo di Google che i creativi di Mountain View hanno lanciato il 30 agosto 1998, per celebrare anniversari di eventi particolari a livello mondiale. Fu così che dopo il primo “We Love Milano” abbiamo pensato di simboleggiare nel logo di Corso Venezia 8 date e avvenimenti particolari, più o meno noti.

Doodle
Doodle

A differenza di quanto fa da Google, Corso Venezia 8 modifica il logo in modo che sia sempre riconoscibile. La regola principale è che tutto (o quasi) resta, tranne il lettering “Corso Venezia 8” al centro del logo, che viene sostituito dal nome dell’evento o da un motto che gli si ricollega.

Doodle
Doodle

All’ideatore dei doodle, Flavio Pacini, Daniela Biros di Corso Venezia 8 ha “ordinato” di disegnarsi un auto-doodle in occasione del suo cinquantesimo compleanno.

Doodle
Doodle

La città di Milano è un tema ricorrente nei doodle di Corso Venezia 8, dato che il centro estetico si sente parte integrante (piccola ma fiera!) dell’immagine, del costume e dell’economia milanese.

Doodle
Doodle

Anche la bellezza – specialmente femminile – fa parte dei temi ricorrenti nei doodle di Corso Venezia 8. In fondo siamo in un centro estetico…

Doodle
Doodle

I doodle sono spesso pervasi da una malcelata ironia, a testimonianza del fatto che non intendono prendersi sul serio, anche se sono stati creati come una forma di comunicazione “corporate” a tutti gli effetti.

Ultimo concerto dei Beatles a Candlestick Park, 50 anni fa
Doodle primo compleanno Corso Venezia 8

Le “feste comandate” – sacre o profane che siano – sono un’occasione imperdibile per un nuovo doodle. Abbiamo quindi qui di seguito, in ordine di calendario, Halloween, Natale, Capodanno e Befana.

Doodle Halloween
Doodle Natale Corso Venezia 8
Doodle Capodanno Corso Venezia 8

In occasione del 100° Giro d’Italia che si è concluso a Milano domenica 28 maggio 2017 abbiamo pensato di celebrare uno dei più grandi campioni del ciclismo: Marco Pantani. Il logo ufficiale del 100° Giro d’Italia è stato leggermente modificato, colorando in giallo la testa del ciclista, in ricordo della leggendaria bandana gialla del “Pirata”.

Doodle 100° Giro d'Italia

Curiosità grafiche

Nei primi tre doodle “We Love Milano”, “San Valentino” e “Womens’day” lo schema si ripete: due parole nel titolo divise dal cuore, che nel secondo doodle non poteva restare rosso come lo sfondo ma è diventato rosa.

Nel quarto doodle “Spring Time” il cuore non è più elemento fisso ma inizia a variare, stavolta con una farfalla, simbolo della primavera.

Nel quinto doodle “Buona Pasqua” altre due novità: nel titolo i caratteri hanno tutti colori diversi, e vengono introdotti due simboli grafici esterni al logo, le colombe a lato dell’arco.

Nel sesto doodle “Grazie Mille” ancora una variazione: la foglia perde il dettaglio centrale che viene sostituito da un simbolo grafico pertinente al titolo.

Nel settimo doodle “Fifty Candles” per la prima volta l’arco e le due strisce orizzontali non sono bianche ma di un altro colore.

Nel nono doodle “Mamma” vengono introdotti altri simboli grafici stavolta ai lati del titolo, i cuori.

Nel decimo doodle “Notte di Campioni” per la prima volta l’arco viene colorato in bicolore, con colori pertinenti la ricorrenza. Inoltre, viene inserita una ulteriore, breve riga di testo sotto il sottotitolo.

Nel dodicesimo doodle “We Love Brazil” viene introdotto un simbolo grafico in una nuova posizione: sopra l’arco. Inoltre per la prima volta le due righe orizzontali riprendono il bicolore dell’arco.

Nel tredicesimo doodle “Candlestick Park” l’arco viene svuotato da ogni simbolo e gli viene applicato come sfondo lo Union Jack. Inoltre, per la prima volta viene introdotto un elemento grafico orizzontale bicolore in basso, che riprende le tinte della bandiera inglese, con la scritta “The best is yet to come”.

Nel quattordicesimo doodle “Happy Birthday” viene introdotto un nuovo elemento: una linea tratteggiata che segue il profilo esterno che assomiglia a una cucitura su pelle o tessuto. Questo elemento è stato utilizzato per la grafica del nuovo shopper che Corso Venezia 8 utilizzerà a breve.

Nel quindicesimo doodle “Halloween” per la prima volta una delle lettere del lettering principale viene sostituita da un simbolo grafico: la “O” di Halloween viene resa con la classica zucca col ghigno.

Nel sedicesimo doodle “Buon Natale” un “overlay” viene usato per la prima volta: la neve che cade. Altra novità: il sottotitolo riporta una citazione tra virgolette, in questo caso il ritornello “War is over if you want it…” della canzone Happy X-Mas di John Lennon. Viene anche introdotto un bordo bianco intorno alla scritta principale “Buon Natale” per staccarla dallo sfondo.

Nel diciassettesimo doodle “We *** 2017” il simbolo “Love” che normalmente viene rappresentato col cuore viene sostituito dall’impronta di un bacio, e il messaggio cambia da “We Love 2017” a “We Kiss 2017”.

Nel diciottesimo doodle “We Love Befana” sono state introdotte tre novità grafiche, di cui la più importante è che per la prima volta l’Arco di Corso Venezia è stato spostato dalla sua posizione abituale, per fare spazio alla silhouette della Befana. La riga di testo sotto il logo è stata cancellata, per lasciare spazio alla silhouette dei Re Magi. Infine, lo sfondo abitualmente reso con colore solido è stato sfumato, per dare l’idea dell’alba sul deserto.

Nel diciannovesimo doodle “We Love Pantani” per la prima volta al simbolo del cuore è stato aggiunto un elemento grafico: la lacrima in colore nero. Inoltre, per la prima volta l’intera grafica è stata centrata verticalmente nello spazio che la contiene.

Scrivi un commento