CHIAMA SHOP E-MAIL

Ultimo concerto dei Beatles al Candlestick Park, 50 anni fa

  • I Beatles al Candlestick Park

Era il 29 agosto 1966 quando i Beatles calcarono la scena per l’ultima volta davanti a un pubblico pagante.

Si trovavano sul suolo americano, a San Francisco, e la serata del Candlestick Park sarebbe stata epica, anche se nessuno lo sapeva.

Ultima tappa di quel tour negli Stati Uniti, sull’aereo che li riportava in Inghilterra, i quattro ragazzi di Liverpool maturarono la prima idea di dire stop ai concerti.

La motivazione ufficiale fu che le loro canzoni diventavano sempre più articolate ed elaborate negli Abbey Road Studios di Londra, tanto da renderle impossibili da replicare a dovere on stage.

Nel 1966 per i Beatles il periodo del beat puro era già terminato, e nuovi orizzonti sconfinati si stagliavano davanti a loro. Quello che Lennon & McCartney fecero nei tre anni dal 1967 al 1969 la maggior parte delle band del tempo non poteva nemmeno immaginarlo.

Quindi, possiamo soltanto dire: ben venga il ritiro dalle scene… tanto il meglio doveva ancora venire!

Flavio Pacini

 

Ultimo concerto dei Beatles il 29 agosto 1966

Uno scatto dei Beatles al loro ultimo concerto, al Candelstick Park di San Francisco, il 29 agosto 1966

 

Nota storica Meneghina

i Beatles tennero un concerto a Milano un anno prima, il 24 giugno 1965, al velodromo Vigorelli. La cosa più importante di quel tour non fu probabilmente il concerto, dove tra l’amplificazione degli strumenti piuttosto approssimativa e le grida continue e deliranti del pubblico, le loro voci erano quasi inudibili. Probabilmente fu il fatto che vollero visitare il Duomo di Milano, e si fecero un servizio fotografico in mezzo alle spettacolari guglie gotiche. La storia non ci ha fatto conoscere John, Paul, George e Ringo come appassionati d’arte, ma probabilmente il fascino di uno dei più bei monumenti del mondo riuscì a farsi strada nelle loro teste capellute fino a solleticare la parte più nobile dei loro talentuosi cervelli.

 

I Beatles sul Duomo di Milano

I Beatles sul Duomo di Milano

 

Una di queste foto finì anche sulla copertina del 45 giri Long Tall Sally / She’s a Woman, nella versione pubblicata in Italia quasi un anno dopo l’uscita nel Regno Unito.

 

Copertina 45 giri Beatles Long Tall Sally

Copertina del 45 giri “Long Tall Sally / She’s a Woman”

 

Quel giorno i Beatles rilasciarono un’intervista ai giornalisti in un hotel del centro di Milano. Tra le varie domande e risposte vale la pena ricordare questa:

Domanda: “Ammirate Shakespeare?”

Risposta: “Certo, è inglese. Però lui non ha venduto tanti dischi”.

Di |agosto 26th, 2016|0 Comments

Lascia un commento